Ddl concorrenza, ancora un cambio data

Farmacia | Redazione DottNet | 08/07/2016 12:24

Se ne parla dal 12 al 19 luglio

Il ddl concorrenza manca l’ennesimo appuntamento con la commissione Industria del Senato e sposta di una settimana – dal 12 al 19 luglio – il passaggio in aula per il voto dell’assemblea. E’ la sintesi di quanto accaduto ieri a Palazzo Madama dopo le tensioni di mercoledì sui ritardi con cui il disegno di legge sta procedendo: sembrava che in giornata sarebbe stato possibile esaminare almeno l’articolo 48 su farmacie e capitale (dato che gli emendamenti relativi a catene e rurali avevano avuto parere positivo dalla commissione Bilancio), invece i relatori hanno dato priorità ai tre interventi su taxi, trasporti e scatole nere (Rc auto) che la Quinta aveva bocciato ieri sera. E che ora andranno riesaminati sulla scorta delle relazioni tecniche del Governo.

Risultato, seduta di ieri pomeriggio sconvocata ed esame del ddl riaggiornato a martedì prossimo. Il che significa uno slittamento di sette giorni sullo step successivo, ossia l’approdo del testo all’aula per il voto assembleare. A ruota ci sarebbe poi la terza lettura alla Camera, ma a questo punto fare stime sarebbe insensato.

 

 

fonte: federfarma

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato