Nuova crema viso UV-selettiva: effetti clinici in real-life sull’acne

Medical Information Dottnet | 19/07/2016 09:55

La crema si è dimostrata un utile coadiuvante giornaliero della terapia farmacologica riducendo l'irritazione e migliorando l’acne.

Le raccomandazioni generali per la cura della pelle, come l'uso di creme idratanti e prodotti che garantiscano un’adeguata fotoprotezione, sono aspetti importanti della gestione dei pazienti affetti da acne per completare il regime di trattamento.

L’obiettivo dello studio di Monfrecola et al. è stato valutare gli effetti clinici in real-life di una nuova crema per il viso UV-selettiva (Acne RA-1,2) sull’acne, sulla funzione di barriera epidermica, sulla produzione di sebo, sull'aderenza e la tollerabilità in caso di utilizzo concomitante con il trattamento farmacologico per l’ acne.

Un totale di 40 pazienti sono stati sottoposti all’applicazione della crema una volta al giorno per 3 mesi. A 1 e 3 mesi, sono stati valutati l’Investigator's Global Assessment of acne, la perdita di acqua transepidermica, la produzione di sebo e la tollerabilità.

Dopo 3 mesi, è stato riscontrato un miglioramento clinico significativo pari al 38% dello score medio dell’Investigator Global Assessment (3,4-2,1), una riduzione significativa del 29% della perdita di acqua transepidermica (13,2-9,4 g/h/m²) e una diminuzione significativa del 17% della produzione di sebo rispetto alla baseline (234.6 al 195,6 mg/cm²; p<0.01). Il 100% dei pazienti ha riferito completa aderenza alla terapia farmacologica durante l'estate in cui ha partecipato allo studio rispetto al 52,5% dell’estate precedente. L’87,5% dei pazienti ha notato il miglioramento dell’acne durante lo studio rispetto al 55,0% dei pazienti nell’estate precedente. Il punteggio dei sintomi quali prurito, eritema, secchezza e tollerabilità totale è risultato significativamente ridotto dopo 3 mesi rispetto alla baseline (p<0.05).

La crema Acne RA-1,2 si è dimostrata un utile coadiuvante giornaliero della terapia farmacologica, in quanto, ha contribuito a ridurre l'irritazione provocata dal trattamento per l’acne. Inoltre, l'applicazione della crema ha aumentato l'aderenza alla terapia e apportato un miglioramento clinico dell’acne, della funzione di barriera epidermica e una diminuzione della produzione di sebo.

Riferimenti bibliografici:

Monfrecola G, Capasso C, Russo G, Fabbrocini G. UV-selective face cream (Acne RA-1,2) in acne patients: clinical study of effects on epidermal barrier function, sebum production, tolerability and adherence to pharmacological therapy. G Ital Dermatol Venereol. 2016 Jun 10.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato