Polo unico medicina fiscale: funzionerà così

Redazione DottNet | 27/07/2016 17:54

Previste due squadre di medici Inps in campo per gli accertamenti sulle assenze per malattia

Sta prendendo forma il progetto del Governo per realizzare il polo unico della medicina fiscale, con competenze e risorse trasferite dalle Asl all'Inps, mettendo pubblico e privato sotto lo stesso regime. Il sottosegretario alla P.a., Angelo Rughetti, sentito dalla commissione Lavoro della Camera, spiega come ci saranno due squadre di medici Inps in campo per gli accertamenti sulle assenze per malattia.

 

I medici presenti nelle cosiddette liste speciali ad esaurimento, come già previsto, effettueranno "le visite mediche di controllo domiciliare", andando a casa del dipendente pubblico in questione. Invece a un'altra squadra (si attingerà in questo caso alla selezione fatta dall'Inps per 900 nuovi medici) saranno affidate "attività di istruttoria" e "l'espletamento di visite ambulatoriali", con focus sulla fase che precede il controllo domiciliare e su tutto il contorno (certificazioni di malattia, verbali delle visite). D'altra parte l'obiettivo è quello di controlli mirati ed efficaci. E tenendo sperati i due compiti, istruttoria e controllo domiciliare, si cerca di massimizzare il 'tasso di rendimento' delle visite.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato