Farmacisti ospedalieri pronti a partire per le zone colpite dal sisma

Redazione DottNet | 27/08/2016 16:34

Già al lavoro per superare l'emergenza

I farmacisti ospedalieri della Sifo (Società dei farmacisti ospedalieri e dei servizi farmaceutici delle Aziende Sanitarie) sono pronti a dare il proprio contributo di fronte all'emergenza causata dal sisma di due giorni fa, su indicazione della Protezione Civile "per evitare di intralciare il lavoro dei soccorsi". "La Sifo - afferma il suo presidente Marcello Pani - è solidale con le famiglie colpite ed è pronta a rimboccarsi le maniche per fare la propria parte".

L'associazione, subito dopo la tragedia, si legge in una nota della stessa Sifo, si è messa in contatto con i responsabili della Protezione civile per offrire la propria disponibilità ad andare sul posto, nelle zone colpite dal terremoto, nel caso ci fosse bisogno di allestire una sorta di 'magazzino-farmacia' all'interno delle tendopoli e dei campi di accoglienza messi in piedi in questi giorni per gli sfollati, in modo da portare sul campo e gestire correttamente le scorte di medicinali, dispositivi medici ed attrezzature utili a coadiuvare i soccorsi. Nel campo di Arquata del Tronto, oltre al Camper Farmacia arrivato da Verona, ricorda la Sifo, sono già presenti 4 Farmacisti Volontari della Protezione Civile provenienti da Bari, che affiancheranno, anche nella turnazione notturna, i colleghi dell'Ospedale di Ascoli Piceno. "La macchina dei soccorsi è partita e noi farmacisti ci siamo", conclude il presidente Sifo.

La Sifo ricorda anche che per far fronte al grande numero di feriti che i soccorritori hanno estratto da sotto le macerie, da due giorni i farmacisti ospedalieri, che lavorano negli ospedali dei distretti interessati dal sisma, sono al lavoro per mettere a disposizione tutti i farmaci e dispositivi medici di cui c'è bisogno per superare la fase di emergenza. "I colleghi stanno lavorando per garantire l'assistenza farmaceutica extra e per dare tutto il supporto di cui c'è bisogno per le operazioni di soccorso", dice il presidente Pani.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato