Agenzia cinese del farmaco visita la fabbrica di Firenze della Lilly

Redazione DottNet | 06/09/2016 14:32

La stessa tecnologia sarà usata per un nuovo sito in Cina

Una delegazione di sei rappresentanti dell'Agenzia cinese del farmaco è in visita allo stabilimento Eli Lilly Italia di Sesto Fiorentino. Motivo della visita, secondo quanto rende noto l'azienda, è vedere dal vivo come opererà il primo sito di produzione di insulina Lilly in Cina, realizzato da un team italiano proprio replicando la tecnologia presente nel sito fiorentino.

"Questa visita delle autorità cinesi - commenta Olivia Bacco, direttore del polo industriale fiorentino - ci riempie di orgoglio poichè è il risultato di un grande lavoro del team italiano che, dopo aver progettato e costruito a Sesto Fiorentino uno dei più innovativi stabilimenti per la produzione di farmaci biotecnologici in Italia e in Europa, oggi contribuisce alla realizzazione di un sito gemello in Cina, attualmente in fase di testing e convalide". Ad oggi il sito di Sesto Fiorentino occupa 600 lavoratori e può produrre fino a 240 milioni di cartucce di insulina, 45 milioni di penne pre-riempite di insulina e 19 milioni di autoiniettori di dulaglutide.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato