Trovati più elevati livelli di un ormone correlato all'obesità nei pazienti con psoriasi

Dermatologia | Redazione DottNet | 21/01/2009 13:14

Alla National Chung Hsing University di Taiwan è stato condotto uno studio su 77 pazienti cinesi affetti da psoriasi ed 81 senza psoriasi, dello stesso sesso e con la stessa età.

La psoriasi è una delle forme di dermatite cronica più diffusa al mondo, una malattia infiammatoria della pelle, non infettiva. Comunemente essa si presenta con papule o placche eritematose ben delimitate ricoperte di scaglie argentee o opalescenti. La severità di tale patologia cutanea è variabile, potendo essa manifestarsi con lesioni di varie dimensioni, con desquamazione, esfoliazioni ed anche eruzioni debilitanti, o sin anche in forma di dermatosi generale con artrite (artrite psoriasica). Durante lo studio, nel primo gruppo di pazienti analizzati è stata evidenziata una maggiore probabilità di obesità, ipertensione e diabete e nelle donne sono stati riscontrati con maggior frequenza alti livelli di leptina. I risultati dello studio, pubblicati sulla rivista Archives of Dermatology, hanno dunque mostrato che gli individui affetti da psoriasi presentano maggiori probabilità di avere più elevati livelli di leptina, un ormone prodotto dalle cellule grasse che contribuisce all’obesità e ad altre anomalie metaboliche, rispetto agli individui senza psoriasi.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato