Stop agli interventi a rischio per timore dei contenziosi legali

Redazione DottNet | 29/09/2016 15:27

E' un problema di chirurgia omissiva

"Oggi c'é un problema di 'chirurgia omissiva': i chirurghi, circa il 30%, non vogliono cioè più fare gli interventi a rischio e questo per timore di contenziosi legali con i pazienti ma anche per la presenza di dispositivi medici di bassa qualità e dunque non sicuri, dai bisturi alle suturatrici". A lanciare l'allarme è il presidente dell'Associazione chirurghi ospedalieri italiani (Acoi), Diego Piazza, in occasione del congresso congiunto delle Società scientifiche italiane di chirurgia. "Sta cioè crescendo - ha affermato Piazza - il problema della cosiddetta medicina difensiva, ma la situazione è anche aggravata da problematiche che vanno dal blocco del turnover del personale agli stipendi; la situazione in molti casi non è più sostenibile". Altra grande questione denunciata dai chirurghi è poi quella delle gare di acquisto per i dispositivi medici fatte al prezzo più basso: "ci sono suturatrici in sala operatoria - ha detto Piazza - anche di scarsa qualità, ed una suturatrice che non funziona può portare a un rischio di mortalità fra i pazienti fino al 30%. Anche da questo - ha aggiunto il presidente della Acoi che conta circa 7 mila 500 chirurghi italiani- deriva il timore di contenziosi legali".

Una questione sulla quale è intervenuto anche il presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone (nella foto): "se c'é la prova che una suturatrice non ha funzionato - ha detto - il medico non ne risponde; non bisogna creare - ha avvertito - meccanismi ulteriori di medicina difensiva". Se una suturatrice non funziona, ha concluso, "vuol dire che qualcuno ha fatto una truffa e se si verificano simili disservizi bisogna denunciarli e chi è responsabile deve pagare". Il punto, ha rilevato anche il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, è che "nell'acquisto dei dispositivi medici non ci devono essere gare al massimo ribasso: per questo abbiamo inserito nel comitato tecnico che deve impostare le gare di acquisto anche degli esperti del settore".

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato