St jude acquisice la Radi Medical e la MediGuide

Redazione DottNet | 21/01/2009 13:37

St. Jude Medical ha acquisito la svedese Radi Medical Systems AB e la israeliana MediGuide Inc.

 Lo ha reso noto il gruppo Usa leader mondiale nel settore dei dispositivi per le patologie cardiovascolari e neurologiche, precisando che la società svedese è stata acquisita per un controvalore di 250 milioni di dollari cash, quella israeliana per un controvalore di 283 milioni di dollari. La prima acquisizione, spiega la nota, ''permette a St.Jude Medical di entrare in due segmenti del mercato mondiale dei dispositivi cardiovascolari, detenendone subito una quota rilevante. La guida di misurazione pressoria, che comprende circa il 70% del mercato globale per la valutazione delle lesioni coronariche. Le linee di prodotto FemoStop e RadiStop detengono invece il 60% del mercato nei dispositivi per la chiusura vascolare con compressione manuale''. L'acquisizione della MediGuide - precisa la nota - prevede il pagamento in tre tranches, rispettivamente a dicembre 2008 (138 milioni di dollari), novembre 2009 (111 milioni di dollari) e aprile 2010 i rimanenti 34 milioni di dollari. MediGuide è una realtà tecnologicamente avanzata nella realizzazione di sistemi di navigazione intracorporale e procedure mini-invasive soprattutto nel settore della cardiologia.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato