Antidepressivo aiuta l'ipertensione negli anziani

Farmaci | Redazione DottNet | 21/01/2009 21:02

Un antidepressivo della categoria degli inibitori della ricaptazione della serotonina a base di 'escitalopram' ha mostrato di diminuire i sintomi di ansia generalizzata tra gli anziani e di tenere sotto controllo l'ipertensione.

 Gli effetti del medicinale sono stati studiati su un campione di circa 180 ultrasessantenni sofferenti di ansia generalizzata: metà di loro hanno preso l'antidepressivo per 12 settimane, mentre metà ha assunto un placebo. Al termine dell'esperimento i volontari sotto farmaco hanno evidenziato nel 69% dei casi un netto miglioramento dei sintomi dell'agitazione continua che causava insonnia, tensione muscolare e preoccupazioni. Tra chi prendeva un placebo i miglioramenti sono stati registrati dal 51%. Gli studiosi della scuola di medicina dell'università di St. Louis che hanno condotto i test hanno anche osservato che escitalopram ha indotto un abbassamento della pressione sanguigna negli anziani che lo avevano assunto regolarmente. Gli autori della ricerca - finanziata dall'Istituto nazionale per la salute Usa - ipotizzano che questi benefici possano venire ottenuti da altri farmaci antidepressivi della stessa classe. Lo studio è pubblicato sulla rivista dei medici Usa 'Jama'.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato