La FNOMCeO contro false cure e bufale antiscientifiche

Professione | Redazione DottNet | 09/11/2016 13:19

"Non esiste la scienza ufficiale, esiste la scienza" ha dichiarato Piero Angela durante il convegno della FNOMCeO “Perché Vaccinarsi: il ruolo dei Media per una cultura della prevenzione”.

Veleno di scorpione, infusioni di bicarbonato, superamento di presunti traumi psicologici, sino alla cosiddetta “terapia verbale”, a base in realtà di veri e propri insulti: molte e fantasiose sono le pseudoterapie e le false cure che ciarlatani ma anche ex medici radiati dagli Albi propongono, al posto delle terapie scientificamente validate, ai malati di cancro. La Fnomceo ha già da tempo lanciato l’allarme su una situazione che è tanto più grave perché gioca sulle paure più profonde delle persone, rese fragili dalla malattia, e baratta false speranze con guarigioni che, affidandosi ai protocolli medici, sarebbero, se non certe, altamente probabili.

Chi avvia verso strade alternative pazienti che potrebbero salvarsi con terapie efficaci non è un medico – ha dichiarato il Presidente della Fnomceo, Roberta Chersevani, a Margherita De Bac, in un’intervista pubblicata a settembre su Il Corriere della Sera -. È un ciarlatano, un delinquente. Esistono imbonitori capaci di convincere i fragili, è un comportamento contrario a tutti i principi etici e deontologici che equivale all’abbandono di un ferito per strada”.

Sul tema delle "bufale" Roberta Chersevani era già stata molto chiara ai microfoni di DottNet, sottolineando che: “Tutto ciò che è informazione e appropriatezza è utile per mettere nell'angolo la disinformazione".

La FNOMCeO è intervenuta, ancora una volta, sulle pseudoterapie attraverso Mimandaraitre, la storica testata che si occupa di difendere i diritti dei cittadini e che già nelle scorse edizioni si è spesso battuta contro ciarlatani e false cure. Nella puntata di martedì 8 novembre, Salvo Sottile ha invitato Luigi Conte, il Segretario della Fnomceo, per commentare in studio alcuni casi eclatanti di false cure. Il dr. Conte sarà il Coordinatore del nuovo Gruppo di Lavoro Fnomceo per l’istituzione di un sito contro le bufale in campo medico.

#Noallebufale

 

 

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News