Lorenzin, nel 2017 autorizzate molecole contro l'Alzheimer

Neurologia | Redazione DottNet | 17/11/2016 16:48

Non ci sarà guarigione ma un rallentamento dell'effetto degenerativo della malattia

"A metà del 2017 saranno autorizzate due nuove molecole per l'Alzheimer".Lo ha annunciato il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, a Milano, a margine di un convegno sul trasferimento dell'Ema. "Per la prima volta - ha aggiunto - verranno messe in campo delle molecole che vanno oltre l'effetto placebo e sarà un impatto fortissimo. Con questi farmaci non si guarisce ma si tende a limitare nel tempo l'effetto degenerativo della malattia. Questi farmaci ovviamente non potranno essere dati a chiunque perché hanno degli effetti collaterali e vanno presi in una fase iniziale della malattia. É quindi molto importante realizzare un nuovo modello di reclutamento attraverso una diagnosi precoce a 55 anni. La stima per il momento é di circa 1,2 milioni di pazienti".

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News