In arrivo nuovi farmaci contro asma e Bpco

Farmaci | Redazione DottNet | 18/11/2016 15:59

Si tratta di due nuove molecole a base di anticorpi monoclonali

Nuovi farmaci sono in arrivo nei primi mesi del 2017 contro Bpco (Broncopneumopatia cronica ostruttiva) e asma, in aumento negli anziani e nelle donne e che colpiscono, rispettivamente, 5,5 milioni e 3 milioni di italiani. Ad annunciarlo gli specialisti riuniti a Genova per il congresso internazionale "Highlights in allergy and respiratory diseases".


    "Due nuove molecole, nei prossimi mesi sul mercato - spiega il presidente del congresso, Giorgio Walter Canonica - saranno fondamentali nella gestione e nella cura di queste patologie e arriveranno nei primi mesi del 2017. I nuovi farmaci in arrivo sono anticorpi monoclonali". Ma gli allergologi lanciano anche l'allarme circa la scarsa aderenza alle terapie consigliate dai medici da parte dei pazienti: "Soltanto una persona su 10 - spiega Fulvio Braido, Dirigente Medico dell'Ospedale San Martino di Genova - svolge correttamente la terapia (13%).

Circa il 60% dei pazienti, invece, fa terapia occasionale o a cicli. Tra coloro che decidono di saltare la figura dello specialista si sottolinea un abuso di vasocostrittori e antistaminici di prima generazione per il trattamento della rinite. Scarsa l'attenzione nei casi di rinite come aggravante o prodromo dell'asma. Spesso trascurate anche le infezioni bronchiali ricorrenti ritenute eventi a sé stanti e non dipendenti da patologia di base come BPCO o asma".

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News