Musica sparata nelle orecchie. Occhio ai batteri da iPod

Otorinolaringoiatria | Redazione DottNet | 22/01/2009 15:19

Musica sparata nelle orecchie? Occhio ai batteri da iPod. A mettere in guardia gli appassionati di lettori Mp3, accessorio ormai irrinunciabile tra i giovanissimi e non solo, i ricercatori indiani della Kasturba Medical College di Manipal, che hanno passato sotto la lente di ingrandimento 50 auricolari e, naturalmente, le orecchie di un campione di altrettanti giovani uomini.

La metà usava regolarmente il lettore Mp3, gli altri solo saltuariamente. Così gli studiosi hanno potuto dimostrare, come scrivono sul 'Journal of Health and Allied Sciences', che le orecchie di chi non rinuncia a questo accessorio sono invase da ospiti indesiderati: contano, infatti, migliaia di batteri in più rispetto a chi usa soltanto di tanto in tanto le cuffiette. E se si tratta per lo più di microrganismi innocui, precisano, a volte negli auricolari si insinuano anche batteri, come lo stafilococco, che possono minare gravemente la salute. Ecco perché bisognerebbe pensarci due volte prima di scambiarsi cuffiette come se nulla fosse, pratica in voga tra gli appassionati di Mp3.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato