Lenti a contatto, aumentano le infezioni tra i giovani

Redazione DottNet | 22/01/2009 15:43

cornea oculistica

Aumentano, soprattutto tra i giovani, il numero di infezioni all'occhio che spesso evolvono portando alla perdita della vista e alla necessità di sottoporsi a trapianto della cornea.

La mancanza di igiene, l'uso improprio delle lenti, soprattutto quelle morbide, e lo scambio di lenti estetiche: queste le motivazioni riportate dagli esperti nell'ambito di un incontro organizzato dalla Società Italiana Trapianto di Cornea (Sitrac) che si è tenuto a Roma. Secondo il Presidente della Società Emilio Balestrazzi, ''ogni giorno un italiano perde la vista a causa del cattivo o errato uso delle lenti a contatto''. In crescita è soprattutto il numero di ragazzi che subiscono lacerazioni della cornea o l'insorgenza di infezioni dovute ad un uso improprio delle lenti a contatto. ''Basterebbero semplici regole da applicare quotidianamente per evitare questi rischi'', spiega Severino Fruscella, Direttore sanitario del Centro di Microchirurgia oculare di Roma. Consigli che spesso non vengono dati, considerando che l'acquisto di lenti a contatto si sta diffondendo anche su internet e comunque senza la supervisione di ottici specializzati.