Calano le rapine in farmacia. Le città a rischio

Farmacia | Redazione DottNet | 01/12/2016 12:33

Ma le situazioni restano difficili a Palermo, Rimini, Prato e Roma

Nel 2015 le rapine in farmacia sono state il 14,4% in meno rispetto al 2014, quando già si era registrata una contrazione del 14,2% (la prima dopo quattro anni di costante aumento). E' quanto emerge da alcuni dati presentati dall'Ossif, l'Osservatorio intersettoriale sulla criminalità predatoria dell'Associazione banche italiane al quale partecipa anche Federfarma. Un'analisi più dettagliata rivela in alcune parti del Paese andamenti in controtendenza.

Sono cinque, in particolare, le regioni che presentano per le farmacie indici di rischio superiori alla media nazionale: Lazio Sicilia , Lombardia, Puglia e Piemonte. Tra tutte, soltanto il Lazio mostra un aumento nelle rapine (182 nel 2015, in crescita del 13,8% sull'anno precedente), mentre la Lombardia è quella che registra la diminuzione maggiore (-33,1%, per un totale di 216 rapine nel 2015). A livello provinciale, invece, l'aumento più marcato si registra a Palermo (+40%, 56 rapine nel 2015), poi Rimini (25%, 10 rapine), Prato (16,7%) e Roma (16,2%). Sull'altro versante Milano (-40%) seguita da Catania e Monza Brianza a pari merito (-30,6%).


    Per quanto riguarda i furti, nel 2015 le farmacie ne hanno contati 974, in calo del 14,5% sull'anno precedente. Anche qui però si registrano aree in controtendenza: in Liguria i furti in farmacia sono cresciuti del 114% rispetto al 2014, in Emilia Romagna di quasi il 21%. A livello provinciale gli aumenti più significativi si registrano a Genova (32 furti, +433%), Ravenna (13 furti, +62%) e Vicenza (27 furti, +59%)."Le rapine in farmacia sono in calo e questo risultato - che è stato possibile anche grazie a un Protocollo di intesa tra Federfarma e Ministero dell'Interno, che prevede l'installazione nelle farmacie di impianti di videoripresa collegati direttamente con le Questure - conferma come la collaborazione con le istituzioni sia importante" osserva Annarosa Racca, presidente di Federfarma.

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News