La spesa nel mondo per i farmaci sarà nel 2021 di 1,5 trilioni

Farmaci | Redazione DottNet | 06/12/2016 13:40

Entro i prossimi cinque anni 45 nuovi farmaci ogni dodici mesi

Nel 2021 il mondo spenderà per i farmaci con ricetta 1,5 triliardi di dollari (circa millequattrocento miliardi di euro), con un aumento di 360 miliardi di dollari rispetto alla cifra del 2016. Lo afferma un rapporto del centro studi Quintiles IMS Holding, che vede per i prossimi anni un ritmo di crescita più contenuto rispetto a quello degli anni passati. Nei prossimi anni la spesa crescerà del 4-7%, scrivono gli esperti, sulla spinta soprattutto dei nuovi farmaci antitumorali, per il diabete e per le malattie autoimmuni.

Nel 2014 e nel 2015, sottolinea il documento, la crescita era stata superiore al 9% soprattutto per l'impatto dei farmaci per l'epatite C. Più di un terzo della spesa del 2021 sarà a carico degli Usa. "Dopo due anni di crescita inaspettatamente alta - si legge - stiamo ritornando a un livello di espansione bilanciato e sostenibile, che pensiamo i sistemi sanitari e i pagatori saranno in grado di gestire". Il rapporto prevede da qui a cinque anni l'ingresso sul mercato mondiale di 45 nuovi farmaci l'anno, tutti con un costo alto che sarà però parzialmente compensato dalla scadenza di molti più brevetti rispetto all'ultimo periodo.

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News