Epatite C, arriva nuovo test a diagnosi rapida

Infettivologia | Redazione DottNet | 07/12/2016 10:24

Il prodotto è garantito dall'Oms

Novità per la lotta contro l'epatite C. Arriva il primo test a diagnosi rapida per il virus Hcv garantito dall'Organizzazione mondiale della sanità per qualità, sicurezza ed efficacia. Uno strumento che sarà utile soprattutto nei paesi a basso e medio reddito e migliorerà l'accesso alle terapie, avendo dei costi più contenuti. Questo nuovo test, realizzato da un'azienda sudcoreana, somiglia a quello di gravidanza, non richiede le strutture di un ospedale, né elettricità, e può essere eseguito da operatori sanitari con una formazione limitata. I risultati arrivano in 20 minuti al massimo.


    Sul mercato ci sono pochissimi test rapidi dell'epatite C, e non sono di qualità assicurata, o sono troppo costosi per paesi con risorse limitate. Ciò espone i pazienti al rischio di diagnosi sbagliate. Questo nuovo test è invece di qualità garantita, così come di sicurezza e resa, e ha costi più alla portata di tutti. E' quanto garantisce il programma di prequalificazione dei farmaci dell'Oms. Una volta che un prodotto ha ricevuto la prequalifica, diventa disponibile perché sia acquistato dalle altre agenzie Onu. Anche i paesi e le organizzazioni non governative si affidano alla lista Oms dei prodotti di salute prequalificati per guidare i loro acquisti. ''Adesso abbiamo a disposizione nuovi farmaci molto efficaci contro l'epatite C che aumentano il bisogno di avere diagnosi efficaci e alla portata di tutti.


    Questo nuovo test è una buona notizia per tutte le persone in attesa di diagnosi e terapia'', commenta Suzanne Hill, direttore Oms per i farmaci essenziali. 

 

 

fonte: ansa

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News