L'Oncologia pediatrica dell'Umberto I promossa per l'innovazione

Sanità pubblica | Redazione DottNet | 12/12/2016 14:07

E' il Centro di riferimento regionale per la cura orale di gravi angiomi

Il reparto di Oncologia Pediatrica del Policlinico Umberto I di Roma ha ricevuto il riconoscimento di centro di riferimento regionale per il trattamento delle 'anomalie vascolari', cioè di gravi malformazioni vascolari o di 'emangiomi' (sono formazioni benigne di cellule dei vasi sanguigni) complicati.   Il riconoscimento (unico centro pubblico nel Lazio accanto al Bambino Gesù) - spiega Amalia Schiavetti, Responsabile di Unità Operativa Semplice di Day-Hospital del reparto - deriva dalla nostra esperienza nel trattare alcune di queste anomalie vascolari con una terapia per via orale, sicura e non tossica, il 'propranololo', normalmente usato per la pressione alta.


    Questo tipo di trattamento risulta particolarmente innovativo, essendo stato utilizzato per la prima volta nel mondo nel 2008 e presso il nostro centro già a partire dal 2009. Non siamo gli unici nel mondo a eseguire questa terapia innovativa - sottolinea la Schiavetti - ma siamo tra i primi".
    Il farmaco è risultato risolutivo per il trattamento di gravi emangiomi che possono risultare pericolosi quando insorgono in parti critiche dell'organismo, ad esempio vicino agli occhi oppure nel fegato o nelle vie respiratorie. Il farmaco viene utilizzato anche in bambini molto piccoli, a partire dai primi mesi di vita, epoca in cui queste anomalie sono piuttosto frequenti. Fino a poco tempo fa le uniche terapie disponibili erano rappresentate da farmaci molto tossici o da chirurgia.


    La casistica dei pazienti trattati presso l'Oncologia Pediatrica è già consistente; i casi più gravi sono stati trattati in regime di ricovero, altri in regime di day hospital.     E le novità non sono finite, "stiamo attualmente organizzando un trattamento sperimentale per le anomalie linfatiche con un farmaco biologico, il sirolimus", riferisce la Schiavetti.     "Ricerca e terapia sono un binomio vincente, che cerchiamo costantemente di perseguire nell'attività di tutti i giorni", conclude. 

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News