Usa, un paralizzato riceverà cellule staminali embrionali

Redazione DottNet | 23/01/2009 16:15

Via libera negli Stati Uniti alla prima sperimentazione al mondo che prevede l'uso di cellule staminali embrionali per curare lesioni spinali in pazienti paralizzati.

L'ente americano per il controllo sui farmaci, la Fda (Food and Drug Administration) ha autorizzato l'azienda Geron a cominciare la sperimentazione che, come tutti gli studi clinici, partirà da una fase I condotta su un piccolo numero di pazienti con lesioni spinali gravi e che dovrà verificare la sicurezza della terapia. I test prenderanno il via entro l'estate e riguarderanno 8-10 pazienti paralizzati per lesioni alla spina dorsale, annuncia in una nota la stessa azienda. L'amministrazione Bush nel 2001 ha vietato la ricerca sulle staminali embrionali, autorizzando a proseguire gli studi solo su 'linee' di cellule già esistenti all'epoca. Il presidente Barack Obama, secondo quanto ha promesso durante la campagna elettorale, dovrebbe invertire la rotta riaprendo il finanziamento federale per la ricerca sulle staminali, forse con un ordine esecutivo già nei primi giorni della presidenza.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato