Fda, rischio esplosione per le E-Cig

Sanità pubblica | Redazione DottNet | 05/01/2017 11:20

Tra il 2015 e inizio 2016 arrivate 66 segnalazioni

Sigarette elettroniche sotto esame: la Food and Drug Administration (Fda), l'agenzia Usa che regola i farmaci, ha deciso di metterle alla prova e fare un'indagine sul rischi di esplosione delle loro batterie, dopo le decine di segnalazioni arrivate di combustioni, surriscaldamento, e di alcuni casi in cui hanno preso fuoco e ferito le persone.

Secondo i dati riportati, 66 esplosioni sono state identificate dall'Fda tra il 2015 e l'inizio del 2016. Già l'anno scorso l'agenzia aveva reso noto che avrebbe iniziato a regolamentare l'industria delle e-cig, in rapida crescita, chiedendo ai produttori di sottoporre i loro apparecchi e ingredienti ad una revisione per la prima volta. Adesso ha annunciato un meeting pubblico di 2 giorni per il prossimo aprile. 

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News