Concorso farmacie, secondo interpello per il Friuli

Farmacia | Redazione DottNet | 18/01/2017 20:57

La situazione nelle altre regioni

C'è grande agitazione per il concorso straordinario del 2012. Molte le regioni che sono alle prese con le procedure di assegnazione e tra queste adesso c'è anche il Friuli Venezia Giulia, che ha fissato per domenica 22 gennaio la partenza del secondo interpello. In un comunicato della Regione si precisa che le sedi in palio sono 18, una delle quali "sub judice", e i candidati in lizza verranno avvisati dell’avvio dell’interpello tramite mail, inviata il venerdì precedente, 20 gennaio, alla loro casella Pec. Nello stesso messaggio verranno anche ricordate le istruzioni per prendere parte alla procedura: l’ordine di preferenza delle sedi, in particolare, dovrà essere espresso sulla piattaforma ministeriale

Ma come abbiamo accennato in apertura, anche altre regioni sono in piena attività: domenica scorsa, per esempio, la Basilicata ha dato il via al primo interpello (26 le sedi in assegnazione) e la Puglia al secondo, con 85 farmacie in palio. Venerdì scorso invece si è concluso il secondo interpello dell’Emilia Romagna, che rimetteva in assegnazione 129 sedi. E il 4 gennaio l’Umbria aveva approvato la graduatoria definitiva, a poco meno di quattro anni dalla pubblicazione del bando (per 39 farmacie).

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News