Mercoledì va in Aula il Ddl concorrenza

Sanità pubblica | Redazione DottNet | 23/01/2017 14:07

Il Decreto contiene importanti novità sulle farmacie

Potrebbe essere disvelato mercoledì prossimo il ddl concorrenza, fermo da settembre al Senato dopo aver ottenuto il via libera della commissione Industria. Il 25 gennaio, infatti, il disegno di legge sarà al centro di un incontro tra Governo e maggioranza cui parteciperanno il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, quello per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, i capigruppo di maggioranza di Camera e Senato e i due relatori, Luigi Marino (Ap-Ncd) e Salvatore Tomaselli (Pd). La convocazione, calendarizzata in origine per questa settimana ma poi rinviata causa indisponibilità di Calenda, conferma che il ddl è di nuovo in movimento, anche se a Palazzo Madama – nell’agenda dell’aula che va fino al 2 febbraio – non c’è traccia del provvedimento.

C’è invece traccia nel programma dei lavori di Montecitorio, che colloca il ddl concorrenza tra gli impegni della Camera per marzo. Se ne potrebbe dedurre che i piani del Governo siano quelli di far approvare il testo al Senato entro febbraio, ma è un'ipotesi tutta da verificare perché per far realmente ripartire il ddl ci sono ancora alcune asperità da smussare, principalmente sulle assicurazioni. Mercoledì se ne dovrebbe sapere di più

 

fonte: federfarma

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News