Ddl concorrenza: intervento contro le società di capitali

Farmacia | Redazione DottNet | 06/02/2017 13:57

La norma utilizzata per evitare scalate alle aziende italiane

Il Governo sta pensando di usare il ddl concorrenza come “vettura” per inserire una norma che limiti le scalate alle aziende italiane. Lo ha rivelato ieri il senatore del Pd Salvatore Tomaselli, relatore del testo a Palazzo Madama assieme al collega Luigi Marino (Ap-Ncd): l’ipotesi è stata messa sul tavolo nella riunione della scorsa settimana tra Governo e maggioranza, ha spiegato Tomaselli, ma ancora non ci sarebbe un emendamento scritto. In ogni caso, l’esame del ddl in aula è stato calendarizzato per l’ultima settimana di febbraio, mentre il voto in terza lettura da parte della Camera è previsto per marzo.

L’intervento sulle scalate azionarie, ha detto ancora Tomaselli, dovrebbe rappresentare «l'unico elemento nuovo, poi restiamo sul testo licenziato dalla commissione Industria, rispetto al quale potrà esserci qualche aggiustamento formale, ma niente di sostanziale». Per martedì prossimo, invece, è previsto l’inizio dell’esame del decreto Milleproroghe da parte del Senato.  

 

 

fonte: federfarma

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News