Comprare un farmaco per chi non può, torna la giornata della raccolta

Farmacia | Redazione DottNet | 10/02/2017 23:07

Sabato 11 febbraio in 3800 farmacie in tutta Italia

Comprare un farmaco da banco per chi ne ha bisogno e non può permettersi l'acquisto. E' stato possibile in 3.800 farmacie di 101 province e nella Repubblica di San Marino sabato scorso 11 febbraio, in occasione della giornata di raccolta del farmaco. Nelle farmacie che hanno aderito all'iniziativa, si è potuto acquistare uno o più medicinali da banco da donare ai poveri, assistiti dai volontari di Banco Farmaceutico (anche quest'anno sono più di 14.000).

I farmaci acquistati saranno poi consegnati direttamente agli oltre 1.600 enti convenzionati con la Fondazione Banco Farmaceutico. Lo scorso anno sono stati raccolti 353.851 farmaci, per un controvalore commerciale pari a circa 2 milioni di euro, di cui hanno beneficiato oltre 557.000 persone. "In 3 anni - ricorda in una nota il Banco Farmaceutico - la richiesta di farmaci da parte degli enti convenzionati è salita del 16%, a fronte del costante aumento degli indigenti assistiti: gli utenti complessivi, inoltre, sono cresciuti nel 2016 del 37,4%. Nell'ultimo anno, gli enti sostenuti da Banco Farmaceutico hanno aiutato oltre 557mila persone, il 12% dei poveri italiani. Le difficoltà non riguardano solo gli indigenti: oltre 12 milioni di italiani e 5 milioni di famiglie hanno dovuto limitare il numero di visite mediche o gli esami di accertamento per ragioni di tipo economico".

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News