Helsinn acquisisce la Sapphire

Redazione DottNet | 28/01/2009 17:44

Il gruppo farmaceutico svizzero Helsinn ha acquisito l'azienda americana Sapphire Therapeutics Inc, con sede a Bridgewater, New Jersey.

Lo ha annunciato la stessa società elvetica, precisando che ''l'operazione, il cui valore non viene reso noto, porta alla nascita di Helsinn Therapeutics (US) Inc., società di ricerca e sviluppo e commerciale negli USA, la cui creazione costituisce uno degli obiettivi strategici del gruppo''. La nuova società sarà presieduta da Franco De Vecchi, già membro del Consiglio di Amministrazione di Helsinn Holding, tra i cui primi obiettivi sarà il rafforzamento della nuova struttura. Con l'acquisizione Helsinn disporrà di una serie di prodotti in fase di sviluppo, tra cui 'anamorelin', capostipite di una nuova classe di farmaci per la cachessia da cancro (fine fase II) e 'ipamorelin', per l'alterazione della motilità intestinale secondaria a intervento chirurgico, condizione ancora priva di soluzioni terapeutiche soddisfacenti (fase II). Prodotti che saranno lavorati negli stabilimenti svizzeri del gruppo, a Biasca (Lugano). Il gruppo Helsinn dispone di 430 dipendenti in Svizzera e Irlanda e prevede per il 2008 un fatturato di oltre 279.5 milioni di Franchi svizzeri, più del 20% del quale reinvestito in ricerca e sviluppo. I prodotti a base dei principi attivi licenziati da Helsinn sono venduti in 75 paesi.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato