Sindacati medici, bene il polo unico della medicina fiscale

Previdenza | Redazione DottNet | 24/02/2017 12:01

Ora si facciano presto l'atto d'indirizzo e la convenzione

"Bene il polo unico della medicina fiscale con il Testo unico del Pubblico impiego. Ora si faccia presto l'atto di indirizzo e la convenzione". Lo affermano i sindacati medici CISL Medici, FIMMG Settore Inps, Sin.Me.Vi.Co, SMI Inps Medicina Fiscale, SNAMI Medicina Fiscale, UILPA Medici Inps.
  

"Esprimiamo consenso e soddisfazione - affermano i sindacati in una nota - per il passaggio all'INPS delle competenze sul controllo dello stato di salute dei lavoratori in malattia, il Polo unico, contenuto nel Decreto Legislativo sul Pubblico impiego, approvato oggi dal Consiglio dei Ministri, in cui si contempla, così come da noi sempre richiesto, l'affidamento ai medici fiscali INPS di tutte le funzioni di accertamento medico-legale sulle assenze dal servizio per malattia dei pubblici dipendenti, ivi comprese le attività ambulatoriali inerenti la medicina fiscale".
  

"E' necessario ora, affinché la riforma possa avere il pieno successo da tutti auspicato, fare subito l'Atto di Indirizzo, nel quale si dovranno fissare, senza possibilità di equivoco, i capisaldi di una convenzione conforme a quelle in essere nel SSN, con incarico a tempo pieno, indeterminato e modulato ad ore. Le sottoscritte organizzazioni, rappresentative dei medici di controllo INPS - concludono i sindacati medici - su questo obiettivo, garantiscono la piena collaborazione per la stesura e condivisione del relativo accordo di settore".

 

 

fonte: intersindacale

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News