Approvato uno spray nasale contro le poliurie notturne

Urologia | Redazione DottNet | 06/03/2017 13:53

Indicato per pazienti adulti che si alzano almeno due volte nel corso della notte

Notti più tranquille per chi è costretto a più sveglie notturne per andare in bagno. Negli Usa è stato approvato infatti uno spray nasale per chi è costretto ad alzarsi almeno due volte a notte a causa di un disturbo noto come poliuria notturna. E' il nuovo farmaco a base di 'desmopressin acetato', approvato dalla Food and Drug Administration (Fda). E' la prima terapia per questa condizione, negli adulti, a ricevere il via libera dall'agenzia Usa.

La poliuria notturna può essere associata a scompenso cardiaco, gonfiore alle gambe, apnee ostruttive del sonno, alcuni farmaci (come i diuretici) o un eccesso di vitamina D. ''E' importante chiarire - precisa Hylton Joffe, della divisione dei prodotti urologici dell'Fda - che il farmaco non è approvato per tutte le cause che provocano un'eccessiva minzione notturna. Il paziente deve quindi spiegare i suoi sintomi al medico, che dovrà determinare se è il caso di usare il medicinale o meno''. Il farmaco si prende giornalmente, circa 30 minuti prima di andare a letto. Funziona aumentando l'assorbimento dell'acqua attraverso i reni, riducendo così la produzione di urina.

Negli studi clinici in cui è stata valutata la sua efficacia, anche se la riduzione del numero medio di volte che ci si alzava la notte è stata piccola, rispetto a chi aveva avuto il placebo, più pazienti sono riusciti almeno a dimezzare il numero di andate al bagno e ad avere più notti in cui si alzavano una volta sola. Può però provocare un abbassamento dei livelli di sodio nel sangue, perciò prima di iniziare ad utilizzarlo il medico deve controllare che siano normali, anche una settimana dopo e un mese dopo dall'inizio della terapia. Non è raccomandato invece per le donne incinte, ne' va usato nei bambini.

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News