Concorso farmacie, aprono due sedi a Roma. Pronte altre sei

Farmacia | Redazione DottNet | 09/03/2017 14:05

La prima delle due romane è guidata da tre napoletane

 Aperte le prime due farmacie  a Roma e Viterbo, un’altra mezza dozzina al rush finale, in gran parte nella Capitale. Via libera alle nuove strutture avviate grazie al concorso straordinario del Lazio, che diventa così l’ottava regione (dopo Piemonte, Toscana, Liguria, Val d’Aosta, Puglia, Emilia Romagna e Molise) a veder crescere il numero delle proprie farmacie. Vincono anche i titolari, visto che anche qui gli assegnatari sono tutte partecipazioni in associazione. A Roma, per esempio, la farmacia che sarà inaugurata sabato è guidata da tre farmaciste di Napoli: Costanza Convertito, proprietaria di parafarmacia e ricercatrice universitaria con un dottorato in nutrizione, Ursula Canciello anch’essa proprietaria di parafarmacia, e Maria Sorgente, collaboratrice dipendente. Salite a Roma proprio per prendere le redini della farmacia, definiscono tutt’e tre la nuova avventura come un sogno che si avvera. «Un sogno ancora più bello» sottolineano «perché condiviso in tre». Già iscritte a Federfarma Roma, le tre neotitolari si mostrano volitive: «Crediamo fermamente in questa professione» dicono «e vogliamo puntare su una farmacia ad alto contenuto professionale, anche grazie a un investimento continuo nell’aggiornamento. Crediamo in una farmacia votata alla consulenza».

«Sono felice per questa apertura e per quelle che la seguiranno a breve» commenta il presidente di Federfarma Roma, Vittorio Contarina (nella foto) «perché vuol dire che qualcosa in questo Paese funziona. E sono contento per questi colleghi, perché hanno vinto una farmacia per meriti propri, facendo un concorso, e non invocando scorciatoie come la liberalizzazione della fascia C».

 

 

fonte: federfarma Roma

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News