Milano, arriva in farmacia il servizio di diagnostica e analisi

Farmacia | Redazione DottNet | 20/03/2017 14:57

Collaborazione tra Lloyds e Chorafarma per il progetto Meicorner

Nelle farmacie di Milano sbarcano i servizi di diagnostica leggera. E' questo l'obiettivo della collaborazione tra LloydsFarmacia, gruppo Admenta Italia, e Chorafarma che, con il progetto Medicorner, svilupperà un modello di assistenza sanitaria integrata, attraverso un presidio di sanità leggera (diagnostica, assistenza infermieristica, analisi) all'interno delle farmacie. 

  Il servizio di diagnostica leggera in telemedicina riguarderà diversi ambiti: dalla cardiologia al respiratorio, con esami come elettrocardiogramma e spirometria. L'iniziativa è in linea con il piano di politiche per la cultura della salute promosso dall'assessorato alle politiche sociali, salute e diritti del Comune di Milano.    L'assessore alle politiche sociali e salute, Pierfrancesco Majorino, ha evidenziato: "Con questa iniziativa creiamo nuovi presidi per la salute nei municipi della città. La farmacia rappresenta da sempre un punto di riferimento per la cittadinanza".     Il progetto Medicorner sarà attivo in 8 dei 9 Municipi della città. Sarà inoltre possibile prenotare, in tutte le 85 LloydsFarmacie di Milano, un appuntamento presso la struttura servita da Medicorner più vicina.   

L'amministratore delegato di Chorafarma, Francesco Tozzi, ha ricordato che Medicorner è un "luogo di cura, realizzato all'interno delle farmacie, che offre servizi sanitari di eccellenza a costi sostenibili. Il nostro obiettivo è rispondere ai bisogni della comunità". Soddisfazione è stata espressa anche dal district manager Nord Admenta Italia, Sara Tassinati, che ha affermato: "Crediamo che sia importante garantire ai cittadini la possibilità di accedere, anche attraverso la farmacia, ai servizi di sanità leggera più richiesti"

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News