L'indagine, -30% investimenti in congressi nei prossimi 5 anni

Aziende | Redazione DottNet | 03/02/2009 11:07

Dompè, abbiamo già detto addio ad alberghi 5 stelle e voli in business.
Nei prossimi cinque anni gli investimenti sui piccoli convegni e i grandi congressi medici diminuiranno rispettivamente del 31 e del 28%, con una media dunque del 29,5%. E' quanto emerge da un'indagine AstraRicerche intitolata 'L'evoluzione della comunicazione Healthcare in Italia', presentata a Roma.
 

La ricerca ha coinvolto 161 manager della comunicazione e del marketing di aziende dei settori farmaceutico, biomedicale e diagnostico, convinti che in futuro sempre meno fondi saranno riservati ai congressi medici. "Abbiamo già detto addio agli alberghi a cinque stelle e ai voli in business - ha ricordato Sergio Dompé, presidente di Farmindustria, intervenendo alla presentazione - perché ci vuole un minimo di sobrietà. Ma quello di cui abbiamo veramente bisogno è puntare sui grandi congressi internazionali, da portare in Italia. E' necessario che durante queste occasioni si discutano i più importanti risultati ottenuti contro le grandi malattie".

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato