Aifa, richiamati alcuni lotti di un salvavita antishock

Farmaci | Redazione DottNet | 11/04/2017 15:12

Ritiro a scopo precauzionale, in Italia nessuna segnalazione

Una serie di lotti di Fastjekt - farmaco salvavita usato per il trattamento d'urgenza delle reazioni allergiche a punture d'insetti, ad alimenti, a farmaci e ad altri allergeni in pazienti a rischio di shock anafilattico - sono stati ritirati volontariamente dal mercato dalla società produttrice Meda Pharma. Il ritiro dalle farmacie, reso necessario a causa di un difetto potenziale in un componente presente nel meccanismo autoiniettante, è stato avallato dall'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa).

"Il ritiro - spiega Aifa - è stato emanato a scopo precauzionale in seguito a una comunicazione della ditta concernente segnalazioni di malfunzionamento del dispositivo dovute a potenziale difetto di un componente, in lotti non distribuiti nel nostro paese. Si precisa che in Italia non sono pervenute segnalazioni di malfunzionamento del dispositivo". I lotti ritirati sono i seguenti: FASTJEKT 165 microgrammi soluzione iniettabile per uso intramuscolare (AIC n. 028505028): lotto n. 5ED824R - scadenza 04/2017; lotto n. 5ED824AJ - scadenza 04/2017; lotto n. 6ED117M - scadenza 08/2017. Inoltre FASTJEKT 330 microgrammi soluzione iniettabile per uso intramuscolare (AIC n. 028505016): lotto n. 6FA293F - scadenza 09/2017. Qualora acquistate, le confezioni potranno essere riportate in farmacia per ottenere la sostituzione o il rimborso.

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News