Accordo Lombardia-Campania in ricerca e sanità

Reumatologia | Redazione DottNet | 12/04/2017 14:04

Firmata la collaborazione con il governatore Maroni su spesa e costi standard

"Una collaborazione istituzionale per applicare il 'modello Lombardia' così da bruciare i tempi e recuperando anni di ritardo". Così Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, spiega i motivi alla base del protocollo d'intesa, siglato oggi a Napoli con Roberto Maroni, governatore della Lombardia. Un primo campo di intervento è la "Gestione finanziaria e contabile che riguarderà Enti, partecipate e l'integrazione con il comparto dei privati".

"Loro hanno modelli d'avanguardia e siccome noi siamo ancora alle prese con i rendiconti del 2013 e del 2014 - ha affermato De Luca - possiamo trarre beneficio adottando un modello di gestione dei bilanci di assoluta efficienza". "Il secondo campo riguarda il sistema università in settori di ricerca diversificati - ha proseguito De Luca - Milano oggi è l'unica città veramente internazionale in Italia, proiettata verso il mondo e che richiama qui operatori economici da tutto il mondo". A Milano, ha ricordato De Luca, sono in atto "investimenti straordinari legati a Expo".

"Noi siamo interessati a collegarci nei campi della genetici, medico, delle biotecnologie - ha sottolineato - Qui abbiamo eccellenze assolute, come Il Tigem, Thelethon, il Ceinge, il Cnr, le Università". "Abbiamo l'interesse reciproco per collaborare - ha aggiunto - per moltiplicare opportunità e risultati in termini di brevetti e trasferimento da laboratorio sul campo". "Abbiamo anche in mente la realizzazione, come Campania di uno show-room a Milano per le produzioni agroalimentari e tutte quelle tipiche campane - ha proseguito - è una opportunità straordinaria promozione ma anche contrasto a contraffazione. E ancora moda, cultura".

"La Lombardia, prima in Italia, ha avviato il numero unico emergenze - ha detto ancora De Luca - anche qui è stato avviato, ma usando tecnologie già sperimentate da loro possiamo bruciare i tempi e recuperando anni di ritardo". "Questo è un protocollo di intesa e collaborazione tra Lombardia e Campania, le più grandi Regioni del Nord e del Sud ha concluso il governatore campano - per avviare anche una collaborazione istituzionale nell'interesse delle due realtà, migliorare i servizi, accrescere le opportunità di sviluppo".

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News