Napoleone Ferrara premiato con il Pezcoller

Redazione DottNet | 03/02/2009 16:38

E' il ricercatore italiano Napoleone Ferrara, che opera presso la Genetech Inc. di San Francisco, in California (Usa) il vincitore del Premio Pezcoller 2009 per la ricerca sul cancro.

Nato a Catania nel 1956, il dott. Ferrara verrà premiato il prossimo 8 maggio al castello del Buonconsiglio, a Trento, per i suoi studi assolutamente innovativi nei meccanismi della angiogenesi tumorale, a partire dalla ricerca pioneristica di base fino alla creazione di nuove terapie per importanti malattie ancora carenti di soddisfacenti trattamenti medici. Uno dei risultati principali di questo lavoro è la Bevarcizumab,un anticorpo anti Vegf/Vascular Endothellial Growth Factor (Fattore di crescita vascolare endoteliale), prima molecola clinicamente efficace nella cura dell'angiogenesi. Napoleone Ferrara è stato scelto per l'importante impatto che la sua attività ha avuto nello studio dell'angiogenesi dei tumori. Il suo grande merito - ha spiegato il presidente della Fondazione Gios bernardi - è quello di aver legato la ricerca di base alla ricerca clinica dove egli continua ad essere altamente operativo.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato