Influenza, Ema aggiorna le direttive per la stagione 2017/18

Infettivologia | Redazione DottNet | 19/04/2017 13:28

Il 12 giugno è l'ultima data per i titolari dell'autorizzazione per l'immissione in commercio dei vaccini

La composizione del vaccino contro l'influenza stagionale 2017/2018 è stata aggiornata secondo le raccomandazioni dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA). Queste nuove direttive completano le precedenti raccomandazioni emesse nel mese di marzo di quest’anno.
 
Ogni anno, il gruppo di lavoro dell'EMA, istituito ad-hoc, emette le raccomandazioni per la composizione dei vaccini contro l'influenza stagionale, sulla base delle osservazioni inviate dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Ecco cosa dovrebbero contenere i vaccini trivalenti per la stagione 2017/2018: A/Michigan/45/2015 (H1N1)pdm09-like virus; A/Hong Kong/4801/2014 (H3N2)-like virus;B/Brisbane/60/2008-like virus. Tali raccomandazione sono applicabili anche per i vaccini antinfluenzali vivi attenuati.
 
I produttori di vaccini sono così informati sui ceppi di virus influenzali che dovrebbero essere inclusi nel piano vaccinale per la prevenzione dell'influenza stagionale a partire dall'autunno del 2017. L'Agenzia raccomanda ai titolari dell'autorizzazione per l'immissione in commercio dei vaccini di sottoporre la documentazione per la variazione della composizione entro il 12 Giugno 2017.

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News