Cosmofarma: gli appuntamenti della prossima edizione

Farmacia | Redazione DottNet | 27/04/2017 12:09

La rassegna aprirà i battenti il 5 maggio. Molti i convegni, al centro del dibattito la farmacia e i servizi

E' tutto pronto per l'inaugurazione di Cosmofarma Exhibition 2017, fissata per venerdì 5 maggio. Appuntamento da non perdere il convegno “politico” del sindacato titolari, in calendario per sabato 6 maggio diviso  in quattro diverse sessioni, legate tra loro dal tema conduttore del convegno: “Quali sfide per la farmacia che si rinnova”. Aprirà la presentazione del nuovo marchio “Farmacia dei servizi” di Federfarma, il brand sul quale si impernierà il progetto della Federazione per identificare le farmacie associate e dare loro identità unitaria. Interverranno nella sessione Antonio Romano, di Inarea (network di professionisti specializzati nella brand identity) e Annarosa Racca, presidente di Federfarma.

Seconda sessione, invece, dedicata al ddl concorrenza, che dovrebbe ricevere il via libera del senato proprio alla vigilia di Cosmofarma (salvo ulteriori sorprese, ovviamente). Ne discuteranno i vertici di Federfarma e Sunifar con Antonio Gentile, sottosegretario allo Sviluppo economico, e con Luigi Marino, relatore del ddl al Senato, per riflettere sulle disposizioni del ddl relative alle farmacie e sulle richieste che arrivano dal comparto.

Ulteriori istanze, poi, emergeranno dalla terza e quarta sessione del convegno, dedicate rispettivamente alla farmacia rurale e alle riflessioni provenienti dalla filiera sui temi del momento. L’analisi dei problemi della ruralità sarà affidata, ovviamente, ad Alfredo Orlandi, presidente del Sunifar, che passerà in rassegna la strategia del sindacato a favore delle piccole farmacie: dal progetto della “farmacia rurale dei servizi” (con le due sperimentazioni appena avviate a Belluno e Brescia) alle iniziative di legge che mirano a replicare sull’intero territorio nazionale il provvedimento sulla dpc disposto dal decreto terremoto per le farmacie rurali di Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria. La riflessione della filiera sulle questioni del momento, infine, sarà affidata a una tavola rotonda alla quale parteciperanno Farmindustria, Assogenerici, Assofarm, Federfarma Servizi, Adf e Sifo. A moderare la tavola rotonda così come l’intero convegno, il giornalista di La7 e conduttore tv Andrea Pancani, nome e presenza ben nota ai titolari di farmacia.

Tra gli altri eventi targati Federfarma, c’è senz’altro da ricordare quello che ormai è noto come il Convegno dei commercialisti: in calendario per la mattina del 7 maggio, l’incontro rappresenta ormai un appuntamento atteso dalla platea dei titolari perché offre una panoramica completa e puntale sui principali temi fiscali e gestionali dell’impresa-farmacia. Interverranno Giampietro Brunello, ex amministratore delegato della Sose (la Società per gli studi di settore del ministero delle Finanze) e consulente di Federfarma; Antonio Vento, rappresentante del sindacato nella Commissione degli esperti per gli studi di settore; Gioacchino Nicolosi, vicepresidente di Federfarma; Michele Di Iorio, presidente Credifarma (nella foto); Marco Alessandrini, amministratore delegato di Credifarma

 

fonte: federfarma

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News