Scoperta una nuova variante dell'emoglobina

Ematologia | Redazione DottNet | 19/05/2017 16:14

E' stata registrata come Hemoglobin Novara

Il Laboratorio Analisi dell'azienda ospedaliero-universitaria di Novara ha individuato una nuova variante dell'emoglobina. Registrata come 'Hemoglobin Novara' nel Globin Gene Server, sito di riferimento internazionale in materia, si tratta di una nuova mutazione, oltre quelle già individuate.    "La scoperta della Emoglobina Novara - spiega Giorgio Bellomo, direttore del laboratorio - è opera della dottoressa Ilaria Crespi che, nelle scorse settimane, a seguito di una attenta ed accurata analisi del quadro elettroforetico dell'emoglobina glicata di una paziente novarese, aveva evidenziato un profilo anomalo. E' stato possibile condurre una analisi molecolare del gene dell'emoglobina ed è stata riscontrata la nuova mutazione. La diagnostica delle varianti emoglobiniche e il loro riscontro . aggiunge Bellomo - rientrano nell'ambito di una diagnostica specialistica la cui rilevanza, in una società multietnica quale quella in cui oggi viviamo, e' notevole". Alcune varianti dell'emoglobina, proteina che costituisce i globuli rossi, sono associate a malattie, come anemie e leucemie. 

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News