Le principali cause dei difetti alla nascita note solo in 1 caso 5

Pediatria | Redazione DottNet | 30/05/2017 18:41

Per l'80% rimangono sconosciute

Le cause dei principali difetti alla nascita nei bambini rimangono in gran parte sconosciute: si riescono ad accertare solo per un bambino su 5. Lo spiega uno studio dell'università dello Utah pubblicato sul British medical journal. I principali difetti alla nascita sono comuni, costosi e gravi. Tutti insieme colpiscono un bambino ogni 33 nati: nel 2006 tutto ciò si è tradotto, secondo le stime, in 7,9 milioni di bambini colpiti nel mondo.

Per stabilirne le cause, i ricercatori hanno usato i dati del sistema di sorveglianza dello Utah raccolti tra il 2005 e 2009. In questo modo hanno identificato 5.504 casi tra 270.878 nascite, con una prevalenza pari al 2%. E' stato possibile definire la causa solo nel 20,2% dei casi (1.114): per la maggior parte (94,4%) si tratta di alterazioni cromosomiche o genetiche. Seguono quelle di esposizione ambientale (4,1%) e altre legate ai gemelli (1,4%). Per il resto dei bambini (79,8%) non è stato possibile definirla, e l'88,2% di questi è stato classificato come difetto alla nascita isolato. La storia familiare è stata possibile documentarla solo per il 4,8% dei casi.

"A meno che non si facciano progressi nell'identificarle e prevenirle, queste malattie continueranno a colpire e mettere in pericolo la salute di bambini, famiglie e individui", avvertono i ricercatori. Per i fattori di rischio noti, come fumo e diabete, stabilire un rapporto di causa-effetto per i casi individuali rimane comunque difficile. Per quelli che rimangono ancora sconosciuti, conclude lo studio, serve più collaborazione tra medici, ricercatori ed epidemiologi.

 

Fonte: ansa

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News