Usa: più di 100 milioni di americani con diabete o pre-diabete

Diabetologia | Redazione DottNet | 27/07/2017 20:00

Un americano su 4 con il diabete non sa di soffrirne e solo l'11,6% degli adulti con pre-diabete era al corrente di avere la malattia

 Un'epidemia che non si ferma, causata da dieta e stili di vita poco salutari: il diabete, nella sua forma conclamata o meno, colpisce più di 100 milioni di americani. Nel 2015 - anno con gli ultimi dati completi - ci sono stati 1,5 milioni di nuovi casi tra la popolazione americana dai 18 anni in su.    I nuovi dati dei Centri per il controllo della malattie (Cdc) di Atlanta rivelano un trend sulla diffusione del diabete stabile e una battaglia ancora tutta da vincere.    Oltre ad essere collegata ai livelli di istruzione (i meno istruiti soffrono più di diabete, probabilmente per le abitudini alimentari errate), la diffusione delle condizioni diabetiche o pre-diabetiche è legata anche all'età: l'invecchiamento della popolazione ne induce un aumento.    Allarmante - secondo i Cdc - il fatto che 30,3 milioni di americani soffrano di diabete vero e proprio, e spesso avanzato, ed altri 84,1 milioni abbiano pre-diabete, e che pochi di loro lo sappiano. Ma circa 1 americano su 4 con il diabete non sa di soffrirne e solo l'11,6% degli adulti con pre-diabete era al corrente di avere la malattia.

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News