Zaia, presto pene più severe per contraffazioni

Nutrizione | Redazione DottNet | 16/02/2009 10:25

''Stiamo lavorando a un importante provvedimento sulla sicurezza alimentare. Inaspriremo le pene per i contraffattori e i falsificatori dell'agroalimentare. Chi attenta alla salute dei cittadini consumatori non può cavarsela con poco.”

“Il provvedimento è sulla mia scrivania e conto di licenziarlo al più presto.'' Così ha espresso il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia a margine della conferenza stampa di presentazione del primo G8 dell'Agricoltura che si terrà dal 18 al 20 aprile a Cison di Valmarino, in provincia di Treviso. ''I contraffattori nazionali e internazionali sappiano che - ha concluso il ministro - non c'è più spazio per i furbi e i disonesti nel mercato agroalimentare del nostro Paese. Il mio compito è anche quello di difendere il consumatore e il produttore''.

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato