Fimmg, campagna per il corretto uso dei gastroprotettori

Medicina Generale | Redazione DottNet | 07/09/2017 14:15

E' stata avviata in Sicilia

«L’uso non appropriato dei gastroprotettori può nuocere alla salute. Parlane con il tuo medico». E’ l’avvertenza che fino al 31 ottobre verrà stampata su tutte le ricette emesse dai medici di famiglia siciliani, così come prevede il piano di comunicazione varato l’altro ieri dalla Fimmg regionale. L’obiettivo è quello di “preparare” assistiti e malati in vista dell’entrata in vigore, dal 1 novembre, del decreto che impone ai mmg di compilare una scheda di monitoraggio a ogni prescrizione di farmaci soggetti alle note Aifa 1 e 48. Entrato in vigore ad agosto e subito congelato dalla Regione sino alla fine di ottobre per le reazioni di medici e farmacie, il provvedimento mira ad allineare i consumi siciliani di gastroprotettori alle medie nazionali usando il deterrente della burocrazia. Di qui il piano della Fimmg, che in un paio di mesi cercherà di dimostrare che informazione ed educazione sanitaria agevolano l’appropriatezza quanto se non più del pugno di ferro.

A parte l’avvertenza sulle ricette (che dovrebbe cominciare a comparire già dai prossimi giorni, visto che il sindacato ha già dato disposizioni alle software house perché aggiornino i gestionali dei medici), tra gli interventi c’è anche l’affissione di cartelli informativ negli studi e nelle Asl (che ricordano come «l’uso a lungo termine dei gastroprotettori è collegato a un aumento del 25% di effetti collaterali»), la diffusione ai mmg di dati e slide tratti dalla letteratura scientifica e infine azioni coordinate nei confronti degli specialisti. «Da quanto riferiscono i medici » scrive Fimmg nella nota che annuncia il piano «si evince che le riduzioni di dosaggio o la sospensione della terapia on-demand, anche momentanea, è molto accettata dai pazienti, purché sia presentata come una misura a tutela della loro salute in base agli studi più recenti. Il counselling dovrebbe essere impostato in modo che i pazienti siano partecipi delle scelte sulla scorta dei dosaggi, del tempo di somministrazione, dei periodi di trattamento».

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News