Gb, è allarme sulle aspettative di vita

Sanità pubblica | Redazione DottNet | 11/09/2017 13:58

Il Times denuncia un generale decadimento della salute pubblica nell'isola

"L'uomo malato d'Europa": un tempo lo si diceva, in senso politico-diplomatico, dell'Impero Ottomano; oggi sembra valere per la Gran Bretagna, in senso letterale. A sostenerlo sono le analisi dei dati statistici più aggiornati condotte da esperti citate oggi in prima pagina dal Times che denunciano un generale decadimento della salute pubblica nell'isola, un peggioramento dei servizi sanitari per una parte consistente della popolazione e soprattutto - in contrasto con quanto avviene nella maggioranza degli altri Paesi europei - uno stallo nella crescita dell'aspettativa di vita dei sudditi di Sua Maestà, uomini o donne che siano.

L'allarme é condiviso da un luminare del calibro di sir Michael Marmot, epidemiologo di fama globale, docente di salute pubblica all'University College London e già consulente dell'Oms. Marmot certifica il gap creatosi fra il Regno Unito e altri Paesi sulle prospettive di aumento della vita media e invoca azioni concrete del governo. Occorre far fronte - avverte - "ai problemi urgenti e sempre più profondi della salute della nazione".

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News