Puglia, 70mila certificati vaccinali. Super lavoro per le farmacie

Farmacia | Redazione DottNet | 12/09/2017 21:28

Capo del dipartimento Salute, il sistema anagrafe digitale funziona

"Fino a ieri abbiamo registrato e stampato 70mila certificati vaccinali: vuol dire che il sistema Puglia basato sull'anagrafe vaccinale digitalizzato, e il sistema delle farmacie collegate ai nostri 'cup', ha dato ai pugliesi un servizio importante e gratuito". Lo ha detto il direttore del dipartimento Promozione della Salute della Regione Puglia, Giancarlo Ruscitti, nel corso della prima giornata del Forum Mediterraneo della Sanità in programma anche domani nel Centro Congressi della Fiera del Levante, a Bari.

E' intervenuto anche il commissario straordinario di Aress Puglia, Giovanni Gorgoni. Ruscitti ha rilevato che "il piano operativo 2016-18 si basa fortemente sull'innovazione tecnologica e molte delle soluzioni adottate sono pugliesi, sviluppate da pugliesi". "Nel cambiamento - ha concluso - non abbiamo bisogno di cercare altrove le soluzioni, le abbiamo in casa". "I fili conduttori di questa iniziativa - ha sottolineato Gorgoni - sono due: la proposta e la partecipazione. Mai come adesso, infatti, uno degli ultimi sistemi sanitari realmente universalistico, ha bisogno di sperimentare e suggerire nuove vie e mai come adesso la partecipazione può essere garanzia di eterogeneità di proposta e di coerenza delle soluzioni con i bisogni reali".

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News