A Milano, donne in coro per la Lilt alla Scala

Redazione DottNet | 18/02/2009 12:48

tumori

Voci di donna sul palco, per ringraziare la Lega italiana per la lotta contro i tumori (Lilt) di Milano e il suo impegno a favore della salute 'in rosa'.

Il Coro femminile del Teatro alla Scala si è esibito il 6 febbraio in brani di Schubert, Brahms, Rachmaninov, Galante e Williams, insieme all''ugola' solista del mezzosoprano Veronica Simeoni e sotto la guida del maestro Bruno Casoni. Un concerto tutto al femminile, perché è proprio alle donne e al loro benessere che è stato dedicato questo speciale evento. Tante infatti sono state nel corso degli anni le sfide che, con grande slancio ideale e culturale, la Lilt ha affrontato nel campo della promozione e della tutela della salute della donna – ha sottolineato l'onlus - sostenendo lo sviluppo di servizi efficaci negli Spazi prevenzione (ambulatori per visite ed esami diagnostici) che ad oggi sono 17 tra Milano e provincia e nei quali vengono effettuate oltre 100 mila prestazioni all'anno. Una testimonianza dell'impegno costante della Lilt nella sensibilizzazione delle donne alla prevenzione e alla diagnosi precoce, fronte sul quale l'associazione lavora da oltre 60 anni.