Usa, allarme da infezioni farmaco-resistenti

Redazione DottNet | 18/02/2009 15:36

Sono in aumento le infezioni causate da batteri farmaco-resistenti. A lanciare l'allarme la Società americana di malattie infettive che sulla propria rivista sottolinea come purtroppo sono in crescita le vittime dell'Acinetobacter, della Pseudomonas aeruginosa e della Klebsiella pneumoniae.

Dati alla mano, in America questi batteri stanno mietendo più vittime del famigerato Staphylococcus aureus, batterio resistente alla meticillina che spesso guadagna le prime pagine come causa di morte in seguito a interventi ospedalieri. ''Problemi - dichiara Franceso Mazzotta, presidente della Società italiana di malattie infettive e tropicali - che abbiamo anche noi, tanto che stiamo creando con i microbiologi una rete nazionale per monitorare le infezioni ospedaliere e stabilire protocolli terapeutici mirati''. ''In particolare l'attenzione per l'Acinetobacter - spiega Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell'Istituto nazionale per le malattie infettive Spallanzani di Roma - e per tutti i ceppi resistenti agli antibiotici carbapenemici, è particolarmente alta nei reparti di terapia intensiva dove queste infezioni trovano più spazio''. Appartenenti alla famiglia dei 'gram-negativi' questi tre agenti patogeni sono, infatti, particolarmente difficili da debellare in quanto avvolti in una doppia membrana e protetti da enzimi in grado di dissolvere la maggior parte degli antibiotici. ''Stiamo lavorando interrottamente per mettere a punto farmaci in grado di combattere i gram-negativi - afferma Brad Spellberg, infettivologo al Harbor Ucla Medical Center - ma non c'è nulla di nuovo in prossima produzione''. Il contagio generalmente avviene in ospedale tramite ferite aperte, intubatori, cateteri o bruciature, ma ci si può infettare anche nella vita di tutti i giorni. Per esempio alla Klebsilla, sottolineano gli esperti, sono particolarmente esposti i diabetici e chi soffre di patologie croniche ai polmoni.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato