Les Echos, Sanofi-Aventis verso acquisto di brasiliana Medley

Redazione DottNet | 18/02/2009 16:04

Il colosso farmaceutico francese Sanofi-Aventis sarebbe vicino all'acquisizione della
brasiliana Medley, specializzata nella produzione di medicinali generici. Lo riferisce il quotidiano economico d'Oltralpe 'Les Echos', che a sua volta cita indiscrezioni pubblicate sui media brasiliani. Dalle due aziende non arriva alcuna conferma, ma sembra che le trattative siano in fase avanzata e che l'accordo sia praticamente in dirittura d'arrivo, spiega ancora 'Les Echos'.
 

Medley, con sede a San Paolo, vanta un giro d'affari pari a circa 275 milioni di euro ed è considerata fra i gruppi leader in Brasile nel mercato dei farmaci 'senza marca'. Il suo fiore all'occhiello è la rete capillare di distribuzione, in un Paese grande 15 volte la Francia. Secondo il quotidiano economico parigino, le negoziazioni tra Sanofi-Aventis e Medley si sono accelerate anche a causa della crisi finanziaria, che ha reso problematico l'accesso al credito da parte dei produttori brasiliani di medicinali 'non griffati'. Al contempo, queste imprese si trovano a dover fronteggiare l'esplosione dei costi delle materie prime (principi attivi) importate, dopo un deprezzamento - pari a oltre il 30% in meno di 6 mesi - della moneta locale (il real) in rapporto al dollaro.
L'operazione, continua 'Les Echos', permetterebbe a Sanofi-Aventis di conquistare una posizione di leadership nel campo degli equivalenti sul principale mercato latino-americano. E per il maggiore gruppo farmaceutico francese sarebbe il primo maxi-affare sotto l'egida del neo ceo, Chris Viehbacher (ex Gsk).

 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato