Attività fisica intensa induce il rilascio di una molecola anticancro

Oncologia | Redazione DottNet | 27/10/2017 13:32

E' una sostanza che elimina naturalmente le cellule pretumorali nel colon

L'attività fisica molto intensa induce il rilascio da parte dell'organismo di una molecola ''anticancro'' chiamata SPARC, che potrebbe aiutare a prevenire il cancro del colon.    Lo rivela uno studio giapponese condotto presso l'università Ritsumeikan a Kusatsu e pubblicato sulla rivista Medicine & Science in Sports & Exercise.    In passato diversi studi su campioni di popolazione hanno evidenziato che coloro che sono fisicamente attivi hanno un rischio ridotto di cancro del colon. 

Nella prima parte di questo lavoro, condotta su animali, si è osservato che in risposta all'attività fisica intensa i muscoli degli animali producono la molecola SPARC e che questa uccide le cellule pretumorali nel tratto digerente.    Nella seconda parte dello studio gli esperti hanno misurato i livelli di SPARC in un campione di individui prima e dopo che questi praticassero un ciclo di attività fisica intensa con la bici (sei scatti intervallati da brevi periodi di recupero) e visto che anche nelle persone SPARC aumenta dopo l'attività fisica.    E' possibile quindi che la molecola protegga anche il colon umano dall'accumulo di lesioni pretumorali eliminando le cellule responsabili di queste lesioni.

 

fonte: ansa

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News