Astrazeneca e BMS rafforzano partnership contro diabete

Diabetologia | Redazione DottNet | 24/02/2009 12:43

AstraZeneca e Bristol-Myers Squibb (Bms) hanno annunciato l'espansione dei loro accordi di collaborazione mondiale. Alle partnership già esistenti si aggiungerà infatti quella per lo sviluppo e la commercializzazione di dapagliflozin in Giappone. Il farmaco è attualmente in fase III di sperimentazione clinica in diversi paesi contro il diabete di tipo 2.

Bms e AstraZeneca sono diventate partner nel gennaio 2007 per lo sviluppo di dapagliflozin. Ma il Giappone era escluso dalla collaborazione. Ora, dopo due anni di intese, la joint venture siespande anche al Sol Levante. AstraZeneca avrà la responsabilità operativa e dei costi per tutte le operazioni di sviluppo e di attività regolatorie. Le due partner produrranno poi insieme il medicinale in Giappone, dividendo tutte le spese di commercializzazione così come i profitti.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato