A Norcia si va verso la delocalizzione delle farmacie

Farmacia | Redazione DottNet | 22/11/2017 18:33

Lo annuncia il sindaco in vista della ricollocazione dei medici di base

"Stiamo studiando una delocalizazzazione delle farmacie in modo tale che una delle due possa stare sul versante di Porta Ascolana e l'altra su quello di Porta Romana, in vista della ricollocazione dei medici di base nella zona industriale e sul versante opposto": lo ha annunciato, all'ANSA, il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, rispondendo alle preoccupazioni sollevate da alcuni cittadini.

"La Usl dovrebbe predisporre entro marzo - ha detto Alemanno - un bando per un nuovo medico di base che avrà la sua sede in un prefabbricato in via XX Settembre mentre uno degli altri potrà tornare nel suo studio agibile all'interno del centro storico. Questo rientra nella logica attraverso la quale stiamo operando, cioè il tentativo di bilanciare il carico degli insediamenti di emergenza, come abbiamo fatto anche per le Sae e ristoranti, intorno alla città".

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato

Ultime News