Fnomceo, no allo slittamento dei concorsi di ammissione alle specializzazioni

Redazione DottNet | 05/03/2009 20:01

La Federazione Nazionale degli ordini dei medici (FNOMCeO), è preoccupata per lo slittamento dei concorsi di ammissione alle scuole di specializzazione, visto il mancato accordo sul numero degli specialisti e sul finanziamento dei contratti di formazione specialistica.

 La Federazione si dichiara, per questo, vicina a quanti hanno manifestato presso il MIUR al fine di ottenere ''lo sblocco dei concorsi di ammissione alle Scuole di Specializzazione''. La FNOMCeO ricorda che neppure in sede dell'ultima Conferenza Stato-Regioni del 26 febbraio, si sia giunti ad un accordo riguardo ai fabbisogni triennali dei medici in formazione specialistica: la discussione di questo punto, che era all'Ordine del giorno, è stata, infatti, rimandata. Episodio che ha comportato un ulteriore slittamento - rispetto al già attuale ritardo di quattro mesi - del bando di concorso per l'accesso alle Scuole di Specializzazione. Solo se si arriverà ad un'intesa entro il 19 marzo - data della prossima Conferenza Stato-Regioni - le prove del concorso potranno svolgersi entro la fine di giugno 2009. La Federazione fa rilevare, ancora una volta, come i bandi, negli ultimi cinque anni, siano stati indetti con un ritardo che oscilla dai cinque ai nove mesi.

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato