Lundbeck, guadagni record nel 2008

Redazione DottNet | 10/03/2009 13:13

Lundbeck chiude il 2008 con i guadagni più alti mai registrati nella sua storia: oltre 11 miliardi di corone danesi, in progressione del 7% rispetto al 2007. A riportarlo è una nota del gruppo con sede a Copenhagen, che sottolinea come tutti gli obiettivi per l'anno scorso siano stati raggiunti. E per il 2009 l'azienda si attende un'ulteriore crescita.

 

A trainare i risultati positivi, in Europa, sono state in primo luogo le vendite dell'antidepressivo Cipralex* (escitalopram, +18%), dell'anti-Alzheimer Ebixa* (memantina, +14%) e dell'anti-Parkinson Azilect* (rasagilina, +57%). Il presidente e ceo di Lundbeck, Ulf Wiinberg, commenta: "Nel 2008 la nostra peformance finanziaria è stata altamente soddisfacente e ha mostrato una forte crescita. La nostra ambizione è fare di Lundbeck una società che faccia la differenza nel trattamento delle malattie del sistema nervoso centrale". La compagnia danese dovrebbe inoltre rilevare a breve Ovation per 900 milioni di dollari.
 

I Correlati

I Correlati

Widget: 91798 (categoria) non supportato